Galassia Musicale - Il Portale della Musica

Interviste

 

Jay feat. Giulio Ferrara - Alien

ASCOLTA SU MUSIC TREE

Jay feat. Giulio Ferrara - Alien

Marzo 2021 - by Galassia Musicale

L'energia del punk made in Italy sulle note di Alien by Jay feat. Giulio Ferrara

 

INTERVISTA

1) Quando e come è nata la tua passione per la musica?
Da piccolina preferivo gli strumenti ai giochi, mentre le altre bambine giocavano con le bambole o con i classici giochi considerati (AHIMè) "femminili" io chiedevo la chitarra o la fisarmonica o una tastiera perché volevo suonare.
Ci sono foto e video di me che ho a malapena 2 anni e suono una vecchia tastiera dello zio.
Una volta raggiunta l'adolescenza ho ricevuto la prima vera chitarra e da lì ho iniziato a strimpellare e ad accompagnare le note che trovavo a delle parole che mi suonavano in testa e piano piano iniziai a scrivere le prime canzoni.

2) Quali sono gli artisti che ti hanno maggiormente influenzato o dal quale trai ispirazione?
Ho sempre amato la musica rock, punk, e tutti i sottogeneri come il punk rock o il pop punk ma di base ascolto di tutto.
Ho playlist che spaziano da Bersani agli Europe passando per i Blink 182 e le sonate di Ludovico Einaudi.
Non importa chi mi ispira, importa solo che sia buona musica che dica qualcosa di serio, che lanci messaggi, che non sia solo orecchiabile o di moda.

3) Come nasce il tuo nome d'arte?
Dal giochino che si fa con la linguetta delle bibite in lattina, quello in cui ripeti l'alfabeto finché la linguetta non si stacca sulla lettera che pronunci e a me uscì fuori la "J" che sinceramente era già bella così quindi nacque "Jay".

4) Come nascono le tue canzoni?
Credo sia una risposta scontata ma nascono dalle forti emozioni, dal voler dire qualcosa che di base nessuno ascolterebbe con interesse, dal voler lanciare messaggi che molti ignorano, dal voler parlare di sentimenti che si stanno perdendo, dal bisogno di parlare in un modo tutto mio.

5) Ti va di parlarci di Alien, la tua ultima pubblicazione?
Alien nasceva come album e non solo come singolo ma il covid ci ha costretti a casa e purtroppo i lavori scarseggiano o addirittura si perdono e non potevo permettermi una spesa di produzione elevata quindi ho deciso di separare il tutto e di iniziare a fare uscire una serie di singoli pop punk (che è il mio genere preferito) mischiando la lingua inglese a quella italiana per arrivare a più anime possibili.
Alien parla del sentirsi inadeguati, del sentirsi totalmente diversi in mezzo a questi umani tutti uguali, parla di una società che giura di amare tutti e che invita ad essere diversi ma che ammazza il diverso e crea forme tutte identiche.
Alien parla di come mi sento io su questo pianeta fin dai primi ricordi di vita ma parla anche di tante persone là fuori che si sentono come me.

6) Qual è il messaggio che vuoi comunicare attraverso la tua musica?
Cerco di trattare temi importanti, il più possibile, ho parlato di solitudine, di disturbi mentali, di depressione, di violenza sulle donne, di oppressione sociale.
Sto cercando di mettere in musica argomenti che vanno oltre le solite canzoni d'amore, nonostante io parli spesso di tale sentimento.
Vorrei però che la mia musica facesse sentire "capite" tutte quelle persone che non si capiscono e/o non si sentono capite.

7) Cos'è per te la musica?
L'unica voce che nessuno può mettere a tacere, l'unico modo che ho per tirare fuori tutto ciò che di solito soffoco e tengo per me, l'unica via d'uscita a tante gabbie di vita, l'unica spina di ricarica dalla triste routine.

8) Quale pensi sia il brano che ti rappresenta meglio tra quelli che hai pubblicato?
Non credo ci sia un solo brano che mi rappresenti, in realtà ogni canzone pubblicata è un enorme pezzo di me che rappresenta Jay in quel determinato momento o che rappresenta Jay in generale (dipende dalla tematica trattata) ma tutte sono me ed io sono in ognuna di loro.

9) Oggi è ancora importante il talento o entrano in gioco altri fattori che determinano il successo di un brano o di un artista?
Oggi il talento è sottovalutato se non spesso ignorato.
Si guarda il personaggio, si guarda quanto può vendere, si guarda quanto pubblico attira, quante polemiche può creare, quanto è carino/a da 1 a 10 e quanto questo può effettivamente invogliare una fascia di età giovanile a seguire quel determinato artista.
I programmi chiamati "talent" hanno dato la possibilità a persone di talento di farsi conoscere ma è stato più forte il danno recato in quanto ormai vince il belloccio o la belloccia della situazione che fa canzoni con 100 effetti che ripetono sempre la stessa cosa in loop ma che passano in radio, quella musica che piace per un arco di tempo così breve che te la dimentichi perché poi arriva la fotocopia di quell'artista, magari più giovane, che ruba il posto e il cerchio si chiude solo per ripetersi.
Di musica immortale non se ne fa quasi più e questo è triste ma non è colpa degli artisti, è colpa dell'industria musicale.
Volete ascoltare musica bella? cercate tra gli artisti emergenti perché è pieno di talenti là fuori.

10) C'è un artista in particolare con il quale ti piacerebbe collaborare?
Mi piacerebbe collaborare con artisti italiani considerati mostri sacri attuali come i Negramaro o con artisti oltreoceano che hanno fatto la storia della musica anni 80-90 come Bon Jovi o addirittura vorrei collaborare con artisti che hanno segnato la mia adolescenza come Avril Lavigne o i Sum 41.
Mi piace così tanto la musica che apprezzo troppi artisti per sceglierne solo uno.

11) Progetti per il futuro?
Dato che Alien era un album, attualmente ho in programma altre canzoni del genere pop punk tra cui una in collaborazione con i "Minority" che sono un gruppo oltreoceano davvero molto bravo e poi vorrei portare il pop punk in Italia dato che è totalmente ignorato, quindi punto a fare canzoni in italiano.

Ringraziamo Jay per questa splendida intervista e andiamo subito a riascoltare Alien!

 

Jay

Jay

Jay

Jay

 

Alien (Official Video)

Alien (Official Video)

 

LINK DELL'ARTISTA:
Music Tree
Facebook
Instagram
Youtube

 

« TORNA ALLA HOME

 


Galassia Musicale

Facebook | Instagram


Note sul Copyright:
I contenuti visualizzati sono di proprietà dei rispettivi artisti o di chi ne detiene i diritti. É vietata la riproduzione e la copia anche parziale, salvo autorizzazione.

Galassia Musicale, divisione di BUZLAB Grafica e Web
P.I. 02575360207 - Italy

powered by BUZLAB Grafica e Web